… c’è di mezzo il mare

14_09_12p

Ho iniziato questa frase qui è questo mare si è rivelato decisamente vasto: ben due anni, abbondanti! Ho riletto il post con un misto di gioia e perplessità. Molta perplessità, perchè non mi riconosco più in quel caos e in quella frenesia, che non amavo nemmeno all’epoca, ma anche molta gioia e serenità nel constatare che di strada ne ho fatta molta. Spesso ci soffermiamo su quei minimi passi che facciamo ogni giorno, e sono talmente minimi da lasciarci costantemente insoddisfatte, ma questa volta ho analizzato il lungo periodo e almeno per oggi mi dico brava!

Ci vogliono delle soddisfazioni ogni tanto, danno una belle sferzata di ottimismo e una grande dose di ricarica per continuare una strada, magari non sempre semplice, ma che sapiamo essere le più giusta.

Così oggi ritorno alle mie amate liste. Ci vuole decisamente un piano per il make over che ho deciso di fare alla casa in queste pulizie autunnali dopo un’estate che non è mai veramente arrivata. Pensa, pensa, pensa…

Emozioni passate

(Ripubblico un post vecchio di due anni che ho dovuto eliminare per problemi di spam… è un bel ricordo e lo faccio volentieri!)

Sento un sonaglino suonare come fosse un campanello e la tata che dice alla bambolina che è ora di andare a casa. Sento cantare nuove bellissime canzoni. Sento racconti diversi, ho fatto il pane piccolo piccolo, ho dato la merenda allo scoiattolo, ho mangiato le mandorle. Percepisco una bambina serena, vivo una bambina che alle sette e mezza di sera chiede di andare a letto e alle sette del mattino si alza felice senza dover essere richiamata più volte.

E’ iniziata la scuola è la nostra avventura non poteva cominciare in un modo migliore. L’inserimento della tata è durato solo tre giorni, mentre i bambini piangevano per entrare lei era arrabbiata perchè doveva uscire prima. Il primo giorno è rimasta più di un’ora, poi fino alle undici, undici e mezza ed oggi la cuoca ha preparato il pranzo anche per lei. Mamma, io ho mangiato con i bambini. Molta soddisfatta e molto stanca.

L’autunno appena arrivato ci ritrova entusiasti, carichi di energia e di aspettative positive. Anche per la mamma che ha già cominciato a darsi da fare a scuola con un bel lavoro manuale che vi presenterò nei prossimi giorni. Buon autunno a tutti!

A grande richiesta

… magari non proprio così grande… comunque sono ritornata qui nella mia oasi personale, il mio bel prato, stanca per un anno difficile ma pronta a ricominciare bene e a riprendere in mano tutti i progetti incompiuti. E l’inizio della scuola, questa volta per entrambe (e sì è cresciuta anche la bambolina!) è un buon movente per darsi da fare. Domani riunione all’asilo e poi via… tante cose girano per la testa bisogna tirarle fuori rendendole concrete. Buon ritorno a scuola a tutti.

(Italiano) Avvento

 

(Italiano) #raccontidicasa #PerfectCare

 

(Italiano) Spesa, spesa, odiatissima spesa

 

(Italiano) Mini decluttering

 

(Italiano) We are Decluttering

 

(Italiano) Panificare col cuore

 

(Italiano) Torniamo all’elenco

 

Switch to our mobile site