(Italiano) “Dipendenze”

 

4 Thoughts on “(Italiano) “Dipendenze”

  1. Ciao Caterina,
    sono felice di essere finita sul tuo blog passando da quello di Michela :-)
    Anche io ho sul comodito il libro di Khon, ma non ho invece gomitoli di lana che mi inseguono!!!

    Alla prossima,
    Grazia

  2. caterina on 19 July 2012 at 00:22 said:

    Allora te ne posso dare un po’ dei miei, qui ormai non so piĆ¹ dove metterli! Piacere di averti conosciuta!

  3. ihihihi vedo che abbiamo tutte lo stesso vizietto…
    libri e lana…anche io sono cosi! e ultimamente con il corso di cucito ogni tanto aggiungo qualche stoffa ….
    ultimamente per i libri ho cambiato strategia…:sono molto piu’ critica.
    NOn compro tutto quello che mi ispira dal titolo…ho avuto troppe delusioni…
    mi informo sull’autore (oggi tutti scrivono libri) e sulla sua competenza in materia…poi se passa questa fase, cerco il testo nelle biblioteche e se dopo averlo letto lo ritengo valido lo acquisto per avere la possibilita’ di rileggerlo al bisogno.
    Alcuni testi come i classici di filosofia (che adoro) o quelli di Steiner invece li acquisto ad occhi chiusi perche’ so che vado a colpo sicuro. Sono testi di un certo spessore, che leggo in genere nel periodo invernale che mi rendei piu’ facile la concentrazione e la chiarezza mentale che questo tipo di lettura richiede…si tratta infatti di uno studio vero e proprio.
    Scusa se mi sono dilungata….
    a presto

  4. …book-addicted pure io!!!!! Come si fa ad uscirne????? ;-)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post Navigation

Switch to our mobile site