Parto… ma non per una vacanza!

Come dire che l’argomento del mese di genitoricrescono.com sia arrivato proprio al momento giusto. Sono al sesto mese della mia seconda gravidanza. Non voglio annoiare il mondo con il racconto del mio primo parto se non per esternare la mia amarezza legata al fatto che non è stato naturale e dopo un bel po’ di travaglio hanno fatto un cesareo. Necessario e salvavita ma ci sono comunque rimasta male. Questa volta è diverso, non solo perchè le condizioni sono diverse e forse riuscirò nell’impresa, ma perchè dopo due anni da mamma mi sono resa conto di quanto poco abbia contato il modo in cui mia figlia sia venuta al mondo col rapporto che io vivo ogni giorno con lei. Mi sentivo un pochino di serie B ma con diciotto mesi di allattamento ho proprio idea di aver recuperato. Certo resta sempre un’esperienza da provare fino in fondo questa volta, anche per il mio compagno, che avrebbe tanto voluto esserci… ma sarà quel che sarà. Il parto secondo me non è altro che un overture a quella che sarà la vita di una madre, difficoltà, sofferenza e imprevisti perchè con i bambini non sai mai come andranno le cose… ancora prima che vengano al mondo. Questo post partecipa al blogstorming

2 Thoughts on “Parto… ma non per una vacanza!

  1. Anche se il parto non è altro che il punto di partenza dell’avventura meravigliosa che condividiamo coi nostri bimbi…ti auguro di cuore che il tuo sia indimenticabile!!! Baci!

  2. caterina on 7 aprile 2011 at 20:49 said:

    Grazie mille… comunque vada importante è che vada bene! Ho visto il tuo blog http://mammavio.blogspot.com/ e i tuoi lavori sono bellissimi, soprattutto quel libro di stoffa mi ha ispirato molto!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post Navigation

Switch to our mobile site