Quando finiscono le code…

… e i portafogli si riempiono di carta. In parole povere… effetti della crisi. Nessuno ha notato che negli ultimi periodi non si fa più la coda in nessun posto? La gente sta stringendo la cinghia a causa del brutto periodo che tutti stiamo vivendo e di conseguenza i negozi si sono svuotati. Non mi era mai capitato in tutta la mia vita. Al supermercato nelle ora cruciali, dove prima stavi venti minuti almeno in fila alla cassa, ora c’è il deserto. Avete presente il banco di salumi e formaggi con quella ressa che pur di evitarla siete diventate vegane? Il Sahara. Sono stata un paio di volte dal dentista (ahi!), neanche il tempo di togliermi la giacca ed ero già sulla poltrona del dottore con tanto di assistente che mi teneva in braccio la bambina per distrarla durante la mia visita. Come tutte quelle che girano con figli al seguito mi trovo sempre ad uscire di casa in anticipo per evitare sorprese dell’ultimo momento… nessun problema sono arrivata in un posto con mezz’ora di anticipo e mi hanno fatta accomodare subito (tanto non c’era nessuno).

Se le code sono sparite e i nostri soldi scarseggiano, in compenso c’è altro che occupa il portafogli… gli scontrini. Mai come ora mi sono resa conto di quanti luoghi ne facevano a meno perchè magari si trattava solo di pochi spiccioli, un caffè, il pane, un kg di mele. E io colpevole come molti non mi accorgevo neanche se questo pezzo di carta mi tornava indietro assieme al resto. Era ora! Anche se devo dire che con gli aumenti di fatturato che si sono sentiti al telegiornale dopo le ispezioni/assalto della GdF sarà meglio cominciare a piantare qualche albero in più. Sia mai che “troppa” onestà peggiori la situazione nella foresta Amazzonica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post Navigation

Switch to our mobile site